Al via le formazioni online: sono aperte le piattaforme per gli insegnanti

Da pochi giorni è ufficialmente partito il nuovo ciclo delle iniziative di formazione online promosse dal Programma Operativo Nazionale 2007/2013 PON-FSE “Competenze per lo Sviluppo”. Come per gli scorsi anni, anche per il 2013, i percorsi di potenziamento professionale si svolgeranno prevalentemente in modalità on-line: attraverso le apposite piattaforme è, quindi, già possibile accedere ai corsi suddivisi per aree tematiche, potenziati e arricchiti di nuovi contenuti, temi e proposte.

Tra le novità, introdotte quest’anno, si segnala un generale ampliamento dell’offerta formativa con l’aggiunta di 4 nuove tematiche per l’area Iitaliano e 11 per l’area linguistica; lo stesso è avvenuto per il progetto  PON Educazione scientifica che è arrivato a raddoppiare non solo i percorsi didattici, ma anche i materiali di studio e i test di valutazione. Questo arricchimento ha permesso, così, al piano di porsi in linea con le indicazioni nazionali per il curricolo per la scuola secondaria di I°grado.

Una delle novità più interessanti è la sperimentazione di un’innovativa metodologia per la divulgazione della storia della scienza denominata “VideoLab”. Si tratta di un particolare format di video interattivo della durata di circa 15 minuti per approfondire in modo dinamico e versatile temi storico-scientifici. Per reperire ulteriori informazioni e dettagli si rimanda alla lettura dell’articolo “Un nuovo format per la storia della scienza”.

Di seguito, il video realizzato in occasione della manifestazione “3 giorni per la scuola” che offre un concreto esempio di ciò che viene realizzato nei diversi percorsi di formazione, raccontato direttamente dai suoi protagonisti, ovvero, i docenti (dal minuto 3.35)

Completata l’assegnazione provvisoria tutor-scuole presidio per le formazioni nazionali PON disciplinari in partenza

A seguito della chiusura delle iscrizioni, avvenuta lo scorso 22 ottobre, Indire ha predisposto le classi per le iniziative nazionali di formazione PON disciplinare, previste dal Programma Operativo Nazionale 2007-2013 “Competenze per lo Sviluppo”, che prenderanno il via a metà dicembre. Di seguito, si pubblicano gli elenchi delle sedi scolastiche in cui verranno attivati, nei prossimi giorni, i corsi disciplinari suddivisi per progetto:

Negli elenchi allegati, di cui sopra, sono riportate le denominazioni delle scuole presidio e dei relativi docenti tutor assegnati.Tali elenchi saranno confermati a seguieto dell’accettazione del corso da parte delle scuole presidio e dei tutor. L’associazione tutor-classe è stata effettuata secondo i criteri espressi nei relativi bandi di selezione dei tutor. La formazione avverrà nella stessa modalità degli scorsi anni: ciascun corso si svolgerà, infatti, secondo il modello blended integrando attività online e in parte in presenza, coordinate da un tutor disciplinare.

Storia e memoria nel mondo virtuale edMONDO

La seconda giornata della rassegna di “Prendi il Volo” ha dedicato l’intera sessione mattutina all’illustrazione del progetto DIDATEC e quindi ai temi delle competenze digitali nel mondo della scuola e della didattica con le TIC. Tra le iniziative di innovazione sviluppate da INDIRE si è parlato molto di edMONDO, “ambiente virtuale 3D online, dedicato esclusivamente a docenti e studenti per l’innovazione della didattica in classe” (dal sito informativo del progetto)

Per maggiori informazioni sull’iniziativa di INDIRE e sulle sperimentazionei in corso vai a SCUOLA DIGITALE – edMONDO

E’ all’interno di questa cornice che la professoressa Nicoletta Farmeschi dell’I.C. “O.Vannini”di Castel Del Piano (GR) ha parlato della propria esperienza pionieristica all’interno del mondo virtuale per la realizzazione di un “Ecomuseo Virtuale dell’Amiata“. L’attività ha ri-costruito all’interno del mondo virtuale, attraverso i disegni dei bambini, gli ambienti naturali di Castel del Piano ed Arcidosso,  eretti su un “plastico” del Monte Amiata modellato grazie alle scansioni satellitari della Nasa.

Questa attività ha permesso la creazione di un ambiente immersivo di apprendimento, funzionale alla riflessione su tematiche quali cittadinanza, memoria e salvaguardia del territorio. Gli incontri nella realtà virtuale e l’operazione di re-mediazione della realtà quotidiana sono stati infatti lo spunto per un’appronfondita riflessione su cosa si può fare per salvaguardare l’ambiente che ci circonda e quindi realizzare una carta dei diritti dell’ambiente, definita “di amicizia” fra noi e il nostro territorio, che verrà poi posta nel territorio ricostruito.

“Dolci misure”

Il 12 Ottobre, la professoressa Laura Ingrosso, docente presso l’I.C. di Uggiano la Chiesa (LE) e tutor del progetto di formazione M@t.abel, ha presentanto all’interno del suo intervento alcuni esempi di attività per lo studio della matematica. “Dolci misure e loro elaborazione” propone degli esercizi per la costruzione di contenuti matematici partendo da contesti quotidiani e insoliti come, ad esempio, quello di una fiaba. L’obiettivo generale è quello di favorire il processo di alfabetizzazione matematica attraverso una metodologia basata sul learning-by-doing e il problem solving. In questo modo, l’apprendimento diventa coinvolgente e dinamico, funzionale nel creare un ambiente collettivo stimolante all’interno di ciascuna classe. Alcuni dei prodotti realizzati all’interno di questo piano di formazione sono stati mostrati in occasione della rassegna di “Prendi il Volo” presso Città della Scienza: modelli in cartoncino di solidi per sperimentare giochi d’ombra e una casetta ricoperta con dolci e biscotti, le cui misure sono state opportunamente calcolate dagli studenti.

A questo indirizzo è possibile reperire la proposta di attività “Quante persone in Piazza del Popolo per il concerto di Capodanno? che ha dato alla Prof. Ingrosso lo spunto per la sua attività.

Altre attività sono reperibili sul sito RISORSE PER DOCENTI DAI PROGETTI NAZIONALI http://risorsedocentipon.indire.it/home_piattaforma/

 

Dirette televisive

RAI SCUOLA

Le tre dirette realizzate da RAI SCUOLA, con interviste ai protagonisti dei progetti di formazione PON per i docenti

Speciale di RAISCUOLA 10 ottobre su “3 GIORNI PER LA SCUOLA” e la mostra “FUTURO REMOTO” - Diretta realizzata da Rai Scuola il giorno 10 ottobre, in occasione della decima edizione dei Tre Giorni per la Scuola

Speciale di RAISCUOLA 11 ottobre Start App “Smart Education” – Scuola 2.0 - Seconda delle tre dirette che RAI Scuola ha realizzato dalla Città della Scienza di Napoli, per documentare i “Tre Giorni Per la Scuola” - Vediamo, quindi, quali sono le tendenze della Scuola italiana 2.0.

Speciale di RAISCUOLA 12 ottobre Start App “Smart Education” – Salute, Ambiente, Sicurezza - Terza e ultima puntata che RAI Scuola ha realizzato, in diretta dalla Città della Scienza di Napoli

BUONGIORNO REGIONE – RAI TRE

L’autrice DIDATEC Maria Guida interviene a Buongiorno Regione Campania. Per l’occasione, Maria Guida ha presentato la sua proposta didattica sull’osservazione del cielo notturno attraverso tablet e iphone (al min. 24′ del filmato)

BUONGIORNO REGIONE CAMPANIA DEL 10/10/2012

Nello stesso servizio interventi di LUIGI AMODIO, Direttore della Fondazione IDIS-Città della Scienza e DIEGO BOUCHE’, Direttore Generale – Ufficio scolastico regionale per la Campania

Xenos, il tema del diverso tra lingua letteratura e intercultura

“Xenos, il tema del diverso tra lingua, letteratura e intercultura” ha chiuso la rassegna di workshop della manifestazione “Smart Education and Technology days” presentando il progetto realizzato dalla professoressa Enza Ferro con gli studenti dell’Istituto Umberto I di Ragusa. Docente e alunni hanno approfondito il tema del “Diverso” attraverso itinerari storici e letterari che vanno dall’antichità fino ai giorni nostri, applicando metodologie didattiche innovative. L’insegnante ha, infatti, potuto progettare un percorso didattico inedito traendo ispirazione dalle risorse culturali acquisite con la partecipazione come corsista all’iniziativa di formazione POSEIDON 2011/2012 promossa da INDIRE. In particolare, Xenos trae spunto dai riferimenti e dalle attività contenute nella proposta di L.Cepparone “Il tema del diverso nella letteratura”, che offre una serie di strategie didattiche per sviluppare nei discenti un approccio critico e costruttivo nei confronti della diversità culturale (consulta i contenuti formativi dal sito risorsedocentipon.indire.it).

Le attività laboratoriali, proposte dalla docente, sono diventate lo strumento capace di stimolare nei ragazzi creatività, spirito di iniziativa ed interesse. Il risultato di questo coinvolgimento si è concretizzato in un giornalino e un DVD alla cui realizzazione ha partecipato l’intera classe 5°B, rappresentata a Città della Scienza dalle tre studentesse Noemi, Livia e Giulia.

 

Le ragazze hanno raccontato ai presenti le varie fasi della realizzazione della rivista e hanno trasmesso il video montato e realizzato con i compagni “IO SONO NESSUNO”: un’animazione arrichita da contenuti e dedicata al tema dello straniero e dell’identità. Il lavoro ha messo in luce la sensibilità degli studenti per una realtà con cui vivono a stretto contatto, ogni giorno.

Presentazione del progetto Xenos

 

 

Una conferenza per presentare “Crescere in coesione”

L’11 Ottobre in una gremita sala di oltre 500 persone, presso Città della Scienza di Napoli è stato presentato “Crescere in Coesione”, piano di azione finalizzato al miglioramento delle competenze dei giovani e al contrasto alla dispersione scolastica, inserito nel quadro della Programmazione dei Fondi Strutturali europei. Promosso dal Ministero dell’Istruzione, d’intesa con la Commissione europea e il Comitato Nazionale del Quadro Strategico Nazionale, il piano si configura come un intervento volto a contrastare i fattori di criticità del sistema scolastico nei territori dell’area convergenza.

Le istituzioni scolastiche dei territori a rischio sono chiamate a farsi promotrici attive del progetto, coordinando e gestendo le attività all’interno di reti che coinvolgono anche realtà non scolastiche, in un’ottica di cooperazione e collaborazione.

[scarica la presentazione del piano Crescere in Coesione]

Il programma si compone di 6 azioni differenti, che si integrano tutte nel generale obiettivo di rafforzare e sostenere il processo formativo dei giovani, per prevenirne l’abbandono scolastico, dotandoli delle competenze e delle risorse culturali funzionali nel garantire loro un inserimento di successo nel mondo del lavoro.

E’ possibile reperire tutte le informazioni, con i dettagli relativi alle modalità di partecipazione, collegandosi al sito del MIUR – Fondi Strutturali: http://www.istruzione.it/web/istruzione/pon

Il suddetto evento è stato preceduto da una conferenza stampa, tenutasi il 20 Settembre 2012 presso l’IC “Virigilio” di Scampia (Napoli) alla presenza delle autorità, tra cui Fabrizio Barca, Ministro per la Coesione Territoriale, Mario Rossi Doria, Sottosegretario dell’istruzione e Annamaria Leuzzi Dirigente dell’Ufficio IV  presso il MIUR-D.G.Affari Internazionali. Sono intervenuti anche altri rappresentanti delle istituzioni regionali e nazionali, che operano a stretto contatto con il mondo della scuola.

Proroga delle iscrizioni ai corsi di formazione docenti

Con la nota n. 13943 del 15 ottobre 2012, il MIUR – D.G. Affari Internazionali, Uff. IV ha prorogato il termine ultimo dell’inoltro dell’iscrizione ai seguenti corsi di formazione docenti:

  1. Educazione linguistica e letteraria in un’ottica plurilingue
  2. Educazione Scientifica
  3. Lingue, letteratura e cultura in una dimensione europea – Area italiano e area lingue
  4. Matabel

L’INOLTRO DELL’ISCRIZIONE da parte degli istituti di appartenenza dei docenti corsisti si concluderà, solo per i progetti di cui all’elenco, improrogabilmente il 22 ottobre 2012.

v. anche ISCRIZIONI

Dalla 3 Giorni per la Scuola

Tre giornate interamente dedicate alla divulgazione e pubblicizzazione delle iniziative di formazione promosse dal Programma Operativo Nazionale 2007/2013 “PON-FSE Competenze per lo Sviluppo”. Docenti Tutor e corsisti, già protagonisti attivi della formazione PON, si sono succeduti in una serie di workshop e laboratori. E’ stata, così, creata l’occasione per condividere con il pubblico la propria esperienza e i materiali, realizzati all’interno dei diversi progetti.

La Città della Scienza di Napoli è diventata teatro per lo scambio di idee e testimonianze del valore educativo di un piano di formazione multidisciplinare, volto allo sviluppo delle competenze e al rafforzamento della professionalità degli insegnanti.

MERCOLEDI’ 10 OTTOBRE

Ore 14.30 – PROGETTO M@T.ABEL – Algoritmi Insoliti – Prof.ssa Maria Sorrentino  [scarica la presentazione]

Ore 15.00 – PIANO NAZIONALE QUALITÀ E MERITO – AREA MATEMATICA – Benvenuti alla corte di Sua Altezza…, l’Altezza! – Prof.ssa Patrizia Dinoi

Ore 15.30 – PROGETTO LINGUA LETTERATURA E CULTURA IN UNA DIMENSIONE EUROPEA – AREA LINGUE – Develop student’s writing skills with ICT (blog, teaching websites and other ICT programmes) – Prof. Alan Weir, British Council

Ore 16.00 – PROGETTO LINGUA, LETTERATURA E CULTURA IN UNA DIMENSIONE EUROPEA – AREA ITALIANO Attività di grammatica valenziale con la LIM – Prof.ssa Carolina Campone  [scarica la presentazione]

GIOVEDI’ 11 OTTOBRE

Un mattino di innovazione: focus sul piano DIDATEC

Ore 9.00 – Il piano di innovazione DIDATEC: Campania, Puglia, Sicilia e Calabria nel vivo dell’Agenda Digitale

Ore 9.30 – PIANO DIDATEC – edMONDO, un mondo virtuale con sperimentazioni disciplinari di matematica, storia dell’arte, lingue – Andrea Benassi, ricercatore INDIRE

Ore11.00 – PIANO DIDATEC – Applicazioni interattive per la didattica – Daniele Barca, membro del CTS DIDATEC   [scarica la presentazione]

Ore 12:30 – PIANO DIDATEC – Il cielo nel mio tablet – Prof.ssa Maria Guida [guarda il servizio al min.24 del telegiornale]

Ore14.00 – Formazione e innovazione: strategie e prospettive del PON Scuola – Saluti dell’Autorità di Gestione PON Scuola

Ore 14.30 – PROGETTO LINGUA, LETTERATURA E CULTURA IN UNA DIMENSIONE EUROPEA – AREA LINGUE STRANIERE – Nuove tecnologie per nuove opportunità di formazione – Prof.ssa Annapaola Rega

Ore15.00 – PROGETTO EDUCAZIONE LINGUISTICA E LETTERARIA IN UN’OTTICA PLURILINGUE – Imparare a scrivere una definizione – Prof.ssa Loredana Difonzo  [scarica la presentazione]

Ore15.30 – PROGETTO EDUCAZIONE SCIENTIFICA – La borsa del medico: viaggio dentro al sistema uomo – Prof.ssa Ernesta De Masi e Anna Lepre [scarica le presentazioni 1- 2]

Ore16.00 – PIANO NAZIONALE QUALITÀ E MERITO – AREA MATEMATICA – Lo spazio intorno a noi – Prof. Daniele Santa [scarica la presentazione]

Ore 16.30 – PROGETTO EDUCAZIONE LINGUISTICA E LETTERARIA IN UN’OTTICA PLURILINGUE – Once upon a time … Due piccioni con una «favola» – Prof.ssa Lucia Miranda e Maria di Pascale  [scarica la presentazione]

VENERDI 12 OTTOBRE

Ore 10.00 – PROGETTO M@T.ABEL –  Dolci Misure e loro elaborazione (ovvero quante persone in Piazza del Popolo per il concerto di Capodanno?) - Prof.ssa Laura Ingrosso [scarica la presentazione]

Ore 10.30 – PROGETTO EDUCAZIONE SCIENTIFICA - Investigazioni reali e virtuali: l’uso del video per la didattica laboratoriale – Prof. Marco Falasca

Ore 11.00 – PROGETTO LINGUA, LETTERATURA E CULTURA IN UNA DIMENSIONE EUROPEA – AREA ITALIANO – Cosa nascondono i testi? Cosa (e come) raccontano le immagini? – Prof.ssa Cinzia Spingola  [scarica la presentazione]

Ore 11.30 – PROGETTO EDUCAZIONE LINGUISTICA E LETTERARIA IN UN’OTTICA PLURILINGUE – Xenos: il tema del diverso tra lingua, letteratura e intercultura – Prof.ssa Enza Ferro

X edizione di “Smart Education & Technology days – 3 Giorni per la Scuola

È in arrivo la decima edizione di “Smart Education & Technology days – 3 Giorni per la Scuola”, un appuntamento caratterizzato da tre giornate interamente dedicate ai docenti di scuole materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado, dirigenti scolastici, studenti, educatori e formatori che avranno modo di confrontarsi con istituzioni, realtà associative e professionali, aziende produttrici di beni e servizi per il mondo della scuola, della didattica e della formazione.

L’evento, che si svolgerà dal 10 al 12 ottobre presso Città della Scienza a Napoli, prevede attività laboratoriali, in cui osservare e sperimentare le innovazioni tecnologiche proposte, conferenze, convegni e numerosi seminari di approfondimento scientifico e metodologico.

In questo contesto si colloca lo spazio espositivo gestito dal MIUR, in collaborazione con INDIRE, situato presso l’area Leonardo, allestito con materiale informativo e di supporto e arricchito dall’area workshop-laboratorio “Prendi il volo!”.

All’interno di questa vasta zona sono previsti 4 corner informativi, divisi per aree tematiche (l’educazione linguistica e le ICT; l’educazione scientifica e le ICT; Didatec e Agenza Digitale; PQM e valutazione), nei quali alcune scuole presidio forniranno informazioni di base sui progetti PON curati dai ricercatori INDIRE (risorsedocentipon.indire.it).

Nell’area workshop “Prendi il volo!” si terrà un ampio programma di approfondimento sulle proposte didattiche e le iniziative rivolte ai docenti nell’ambito dei piani nazionali di formazione (formazionedocentipon.indire.it).

 

Inoltre, giovedì 11 ottobre, dalle 9.30 alle 13.00, presso l’area Newton, si terrà una conferenza sulla dipersione scolastica, naturale prosecuzione del progetto antidispersione
presentato a Scampia (NA) giovedì 20 settembre dal Ministro Fabrizio Barca e dal
Sottosegretario Marco Rossi Doria (www.istruzione.it/web/istruzione/pon).

Vedi il programma area workshop e laboratori

Indirizzo evento:
www.cittadellascienza.it/3giorniperlascuola
“Smart
Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola”
Napoli, 10-12
ottobre 2012
c/o Città della Scienza – via Coroglio, n. 57 Napoli