DIDATEC affronta la sfida per la formazione di 18.000 iscritti

Per il 2013 il Piano di formazione DIDATEC ha raccolto circa 18.000 iscritti, un numero straordinario che, ancora una volta, conferma l’interesse e la volontà del corpo docente di scoprire e approfondire la conoscenza del mondo delle ICT. A seguito dell’elevato numero di adesioni registrate, è stato necessario suddividere l’attività di formazione in due sessioni, al fine di garantire a tutti un adeguato aggiornamento delle competenze. Un primo gruppo di Tutor ha già concluso la sua preparazione e a Febbraio darà avvio ai corsi per gli insegnanti. Il 21 Gennaio toccherà, invece, al secondo gruppo di Tutor iniziare la  formazione, per poi poter procedere con i corsi per la seconda fase di formazione.

Si pubblica di seguito il video realizzato in occasione del seminario di formazione Tutor, svoltosi lo scorso settembre a Napoli.

PON disciplinari – Elenchi definitivi delle classi di formazione

Hanno preso avvio le iniziative nazionali di formazione disciplinare previste dal Programma Operativo Nazionale 2007-2013 “Competenze per lo Sviluppo”. Di seguito, si pubblicano gli elenchi delle scuole presidio e dei docenti-tutor assegnati a ciascun presidio, suddivisi per progetto:

Al via le formazioni online: sono aperte le piattaforme per gli insegnanti

Da pochi giorni è ufficialmente partito il nuovo ciclo delle iniziative di formazione online promosse dal Programma Operativo Nazionale 2007/2013 PON-FSE “Competenze per lo Sviluppo”. Come per gli scorsi anni, anche per il 2013, i percorsi di potenziamento professionale si svolgeranno prevalentemente in modalità on-line: attraverso le apposite piattaforme è, quindi, già possibile accedere ai corsi suddivisi per aree tematiche, potenziati e arricchiti di nuovi contenuti, temi e proposte.

Tra le novità, introdotte quest’anno, si segnala un generale ampliamento dell’offerta formativa con l’aggiunta di 4 nuove tematiche per l’area Iitaliano e 11 per l’area linguistica; lo stesso è avvenuto per il progetto  PON Educazione scientifica che è arrivato a raddoppiare non solo i percorsi didattici, ma anche i materiali di studio e i test di valutazione. Questo arricchimento ha permesso, così, al piano di porsi in linea con le indicazioni nazionali per il curricolo per la scuola secondaria di I°grado.

Una delle novità più interessanti è la sperimentazione di un’innovativa metodologia per la divulgazione della storia della scienza denominata “VideoLab”. Si tratta di un particolare format di video interattivo della durata di circa 15 minuti per approfondire in modo dinamico e versatile temi storico-scientifici. Per reperire ulteriori informazioni e dettagli si rimanda alla lettura dell’articolo “Un nuovo format per la storia della scienza”.

Di seguito, il video realizzato in occasione della manifestazione “3 giorni per la scuola” che offre un concreto esempio di ciò che viene realizzato nei diversi percorsi di formazione, raccontato direttamente dai suoi protagonisti, ovvero, i docenti (dal minuto 3.35)